Ricerca personalizzata
Non lasciatevi abbagliare da mode ed effetti speciali che non vi servono. Il telefonino è uno strumento che usate tutti i giorni e deve rispondere alle vostre esigenze pratiche. Ecco come fare a riconoscere un CELLULARE PRATICO.


7. Memoria


La presenza di una certa quantità di memoria digitale a disposizione dell'utente sui cellulari moderni è diventata indispensabile per via delle capacità multimediali di cui abbiamo parlato. Infatti, se per rubrica ed agenda sono sufficienti pochi kilobyte di spazio, solitamente nemmeno dichiarati tra le caratteristiche, per poter archiviare immagini, brani audio e filmati, serve molto più spazio.

Questo spazio è di solito fornito da una memoria "interna" del telefono cellulare, e da una memoria "esterna" sotto forma di schede inseribili (generalmente in formato microSD). Non tutti i cellulari dispongono di uno slot per l'inserimento di schede di memoria, ma è una caratteristica sempre più diffusa ed apprezzabile.
Grazie a questa possibilità di espansione i produttori hanno potuto limitare la quantità di memoria interna dei cellulari, contenendone il prezzo finale, e permettendo all'utente di aggiungere memoria in base alla proprie esigenze. Ciascun modello ha una capacità massima supportabile, che varia da 1 GB fino a oltre 32 GB.

Solo voi potete prevedere quanta memoria vi sarà necessaria. Per un utilizzo canonico del cellulare, che preveda poche fotografie ed ancora meno riprese video, oltre all'ascolto di qualche occasionale album in formato MP3, anche 1 GB può risultare sufficiente. C'è gente che afferma di aver bisogno di 16 GB di memoria o anche più, ma è difficile immaginare quale tipo di utilizzo possa richiedere tanto spazio, in un telefono cellulare.

© 2011 CellularePratico.it

< torna all'indice
Tutti i contenuti appartengono a CellularePratico.it © - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione.
Cookie policy