Ricerca personalizzata
Non lasciatevi abbagliare da mode ed effetti speciali che non vi servono. Il telefonino è uno strumento che usate tutti i giorni e deve rispondere alle vostre esigenze pratiche. Ecco come fare a riconoscere un CELLULARE PRATICO.


5. Rubrica e Agenda


In un epoca in cui i telefoni cellulari ci permettono di guardare film e di andare su internet, in molti dimenticano che gli strumenti più importanti per tali dispositivi sono sempre la rubrica e l'agenda. La rubrica perchè è fondamentale per telefonare e inviare altre comunicazioni ai nostri contatti; l'agenda perchè, essendo il cellulare uno strumento che ci segue ormai dappertutto, è naturale che sia proprio tale strumento a ricordarci impegni e scadenze.
Purtroppo, per un malcostume sempre più diffuso, è difficile avere informazioni certe e dettagliate su tali strumenti degli odierni cellulari: pubblicità e commessi sanno dirci che fotocamere montano, o se hanno il GPS, ma non ci dicono quasi mai nulla sulla capienza della rubrica o sulle caratteristiche dell'agenda. Con un pò di pazienza potremo trovare qualche informazione utile sul web.

La rubrica di un telefono cellulare può avere un numero di contatti limitato o dipendente solo dalla memoria libera. Quasi tutti i cellulari con sistema operativo proprietario, che abbiamo visto essere i più pratici, hanno una rubrica limitata. Tale limite può essere, solitamente, di 250, 500, 1000 o 2000 contatti e solo in base alle vostre esigenze potete decidere se sia sufficiente.
Ciascun contatto può avere un numero variabile di dettagli: la maggior parte dei cellulari permettono di memorizzare fino a 4 o 5 numeri di telefono per ciascun tipo, ma potrebbero esserci modelli più limitati. Inoltre potrete generalmente salvare indirizzi di posta, e-mail, note di testo e una piccola immagine, oltre a poter assegnare una suoneria personalizzata a ciascun contatto. L'unico modo per sapere quanti di questi dettagli sia possibile inserire nella rubrica è provare brevemente il cellulare che ci interessa (sperando nella disponibilità del commesso).



L'agenda di un telefono cellulare permette di impostare dei promemoria con allarme per gli eventi che vogliamo ricordare. Anche in questo caso i vari cellulari possono avere un numero limitato di promemoria inseribili, ma questo dato è ancora più difficile da scoprire rispetto alla capienza massima della rubrica.
Gli allarmi possono comportarsi in 3 diversi modi: suonare sia a telefono acceso che spento (come la sveglia); suonare solo a telefono acceso; suonare a telefono acceso ma essere riproposti all'accensione se scaduti mentre il telefono era spento. Scegliete voi quale comportamento soddisfa le vostre esigenze.

La sveglia dovrebbe suonare sempre, tanto a telefono acceso che spento, ma ancora oggi, molti costosi smartphone non sono in grado di farlo. Mettere il telefono in "modalità aereo" non è una soluzione accettabile perchè se mentre dormite vi scade un promemoria di scarsa importanza in agenda verrete comunque svegliati prima del tempo.

Una caratteristica importante per un "cellulare pratico" è che almeno i dati della rubrica (ma preferibilmente anche quelli della agenda) siano facilmente esportabili ed importabili. Prima o poi vi capiterà di dover cambiare cellulare e non è accettabile dover riscrivere interamente la propria rubrica o l'elenco di compleanni ed impegni. Le marche più serie offrono un software gratuito da installare sul PC con cui interfacciarsi con il cellulare (via cavo o bluetooth) e leggere/scrivere tali dati, oltre a salvarne copie di backup. Quando scegliete il vostro "cellulare pratico" verificate sul sito del produttore che sia disponibile quindi un software di gestione compatibile.

© 2011 CellularePratico.it

< torna all'indice
Tutti i contenuti appartengono a CellularePratico.it © - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione.
Cookie policy